Meet Michael

La prestazione acustica degli studi legali è significativa sia per il personale che per i clienti.

Le conversazioni che si svolgono all'interno di queste strutture spesso includono informazioni altamente riservate. Anche se di solito si verificano in uffici privati o sale riunioni, porte chiuse e persino doppi muri in genere non sono sufficienti per garantire la privacy della conversazione.

Guarnizioni per porte di cattiva qualità, lacune fra la parete e il montante della finestra, crepe nelle barriere in plenum, e componenti HVAC progettati o trattati impropriamente possono fornire percorsi chiari per l'ascolto involontario di conversazioni. Quando due o più occupanti indipendenti condividono lo stesso edificio, cattive condizioni acustiche possono essere un ostacolo ancora più grande.

Il rumore è un altro problema acustico. Numerosi studi dimostrano che disturba la concentrazione, riduce la produttività e aumenta gli errori, che possono essere altamente dannosi per una professione che richiede attenzione, buone capacità di ascolto e l'acquisizione di informazioni dettagliate. In ultima analisi, questi problemi possono incidere sulla soddisfazione del cliente e influenzare persino le procedure legali.

L'adozione di misure per proteggere la privacy della conversazione e per creare un ambiente acustico positivo è un segno di controllo e professionalità. Come tale, essa può rafforzare la fiducia dei clienti nella capacità dell'impresa e rafforzarne l'immagine. Può anche migliorare la comunicazione. I clienti sono più inclini a parlare liberamente quando la loro paura di essere ascoltati è ridotta.

I dipendenti beneficiano anche di un ambiente che permette loro di lavorare senza essere disturbati o disturbare coloro che li circondano.