Quando i clienti arrivano, sono spesso stressati e stanchi. Vogliono un benvenuto caloroso, una stanza piacevole con servizi eccellenti e, soprattutto, una buona notte di sonno.

Nel tentativo di aiutare gli ospiti a ottenere il riposo di cui hanno bisogno, alcune strutture offrono una selezione di cuscini, snack prima di coricarsi, tappi per le orecchie o persino oli essenziali. Mentre queste strategie aiutano ad alleviare alcune delle cause dell'insonnia, la maggior parte dei viaggiatori identificano il rumore come il primo fattore che ostacola il sonno.

I colpevoli più comunemente chiamati in causa sono persone che parlano nelle camere o nei corridoi, che guardano la televisione, che sbattono le porte o fanno festa. Sorgono problemi anche a causa di sveglie, macchine per il ghiaccio, ascensori, progetti di costruzione, attrezzature meccaniche e idrauliche. Alcune proprietà sono situate sotto una rotta aerea maggiore o accanto ad un'autostrada. Altre si trovano nei pressi di famosi locali notturni, o ne ospitano uno.

Qualunque sia la fonte, il rumore disturba il sonno degli ospiti. Hanno difficoltà ad addormentarsi, si girano e si rigirano e si svegliano a tutte le ore. Invece di svegliarsi rinvigoriti, sono irritabili e lunatici. I clienti in viaggio d'affari in carenza di sonno non riescono a concentrarsi sulle attività della giornata.

Anche se il rumore crea un'esperienza così sgradevole, un'alta percentuale di clienti insoddisfatti non presenta reclami. Essi semplicemente spostano le proprie attività altrove e raccontano agli altri la propria esperienza insoddisfacente. Se postano la loro opinione su un sito di viaggi popolare, una struttura è in grado di guadagnare rapidamente la reputazione di essere rumorosa.

Oggi i consumatori hanno un'enorme possibilità di scelta di alloggio, quindi è importante superare le loro aspettative. Un modo è quello di offrire il controllo del rumore in-camera utilizzando un sistema di mascheramento sonoro di tipo commerciale.